18/ma piovono rane?

Sui muri c'è scritto "dio c'è", ma per strada non s'incrociano che robottini, altroché. Si buttano giù per provare a volare, come rane giù dalle nuvole nell'abisso scuro di certi pensieri. Con le belle mani rovinate da lavori di merda; lacrime di rabbia dagli occhi. E con sta puzza addosso, pure così vicini ci tocca stare!

Tvtanic continua
Bruno Zarzaca ©reative ©ommons BY NC ND 1997-2022